Debito Pubblico

Roma - Quoziente familiare, esenzioni sulla tariffa dei rifiuti

Fonte: http://www.comune.roma.it

"Quoziente familiare, esenzioni sulla tariffa dei rifiuti

Roma, 30 luglio – La tariffa per i rifiuti terrà conto del “quoziente familiare”. È quanto ha deciso l’Assemblea capitolina approvando la delibera 27 sulla Tia, cioè la Tassa Igiene Ambientale, già Tari.

Con l’approvazione del bilancio 2012 Roma Capitale renderà operativo un nuovo sistema di agevolazioni tariffarie per la Tia, introducendo un criterio legato all’indicatore della situazione economica equivalente (ISEE), così come indicato a livello nazionale dal governo. Sulla base di questo criterio è stato elaborato il “quoziente Roma” destinato alle famiglie per il calcolo della tariffa più importante a livello comunale e storicamente ritenuta più iniqua dalle famiglie numerose (più il nucleo familiare era numeroso e più si pagava).

In particolare, l’applicazione del “quoziente Roma” prevede delle correzioni al metodo di calcolo dell’ISEE che sarà calibrato mediante un quoziente familiare che tenga conto dei fattori di capacità contributiva:
- Numerosità del nucleo familiare e dell’età dei figli (sotto i 25 anni);
- Condizioni temporanea di difficoltà economica (presenza in famiglia di disoccupati o inoccupati);
- Oneri sostenuti per la cura familiare e le spese essenziali (presenza nel nucleo familiare di soggetti con handicap permanente o invalidità superiore al 66% e/o di entrambi i genitori lavoratori che determinano un aumento dei costi di gestione familiare)."

Clicca qui per leggere l'articolo completo.