News INPS

Abbonamento a feed News INPS News INPS
Inps.it - Canale news per le Informazioni
Aggiornato: 2 ore 25 min fa

Congedo maternità dopo il parto: istruzioni operative

Ven, 13/12/2019 - 08:00

L’Istituto fornisce nuove istruzioni per la fruizione del congedo di maternità e paternità esclusivamente dopo il parto.

Come illustrato nella circolare INPS 12 dicembre 2019, n. 148, la legge di bilancio 2019 ha riconosciuto alle lavoratrici, in alternativa alle modalità tradizionali, la facoltà di astenersi dal lavoro esclusivamente dopo l’evento del parto, entro i cinque mesi successivi allo stesso.

La gestante può esercitare la facoltà di fruire di tutto il congedo di maternità dopo il parto, se un medico specialista del Servizio Sanitario Nazionale o con esso convenzionato e il medico competente, ai fini della prevenzione e tutela della salute nei luoghi di lavoro, attestino che tale opzione non arrechi pregiudizio alla salute della gestante e del nascituro.

La documentazione sanitaria deve essere acquisita dalla lavoratrice nel corso del settimo mese di gravidanza e deve attestare l’assenza di pregiudizio alla salute della gestante e del nascituro fino alla data presunta del parto ovvero fino all’evento del parto, qualora dovesse avvenire in data successiva a quella presunta.

La circolare contiene, inoltre, esempi esplicativi circa i riferimenti temporali da rispettare e la durata del congedo di maternità. Nella stessa circolare vengono forniti anche chiarimenti in merito alle attestazioni che dovranno essere prodotte dal datore di lavoro entro la fine del settimo mese di gravidanza e le istruzioni in caso di parto anticipato rispetto alla data presunta.

Borse di studio universitarie: pubblicato il bando a.a. 2017-2018

Ven, 13/12/2019 - 08:00

È stato pubblicato il bando di concorso per l’attribuzione di borse di studio per corsi universitari di laurea per l’anno accademico 2017-2018 – e per corsi universitari di specializzazione post lauream.

Il bando è riservato ai figli di:

  • iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali;
  • pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici;
  • iscritti alla Gestione Assistenza Magistrale;
  • iscritti al Fondo ex IPOST.

La procedura per l’acquisizione della domanda sarà attiva dalle 12 del 27 gennaio 2019 fino alle 12 del 28 febbraio 2020.

NASpI anticipata e contratto di collaborazione: chiarimenti

Ven, 13/12/2019 - 08:00

Con il messaggio 13 dicembre 2019, n. 4658, l’INPS chiarisce la disciplina della NASpI corrisposta in forma anticipata, nel caso di percettore che venga rioccupato con un contratto di lavoro subordinato durante il periodo di spettanza dell’indennità in questione.

INPS: conferiti gli incarichi di livello dirigenziale generale

Ven, 13/12/2019 - 08:00

A seguito del riassetto organizzativo dell’Istituto, l’Organo munito dei poteri del Consiglio di Amministrazione ha conferito gli incarichi di livello dirigenziale generale, con decorrenza 16 dicembre 2019.

L’elenco degli incarichi viene reso noto nel messaggio 12 dicembre 2019, n. 4642.

Pubblicato il bando Borse di studio ITS 2019/2020

Ven, 13/12/2019 - 08:00

È stato pubblicato il bando di concorso per l’assegnazione di borse di studio per la frequenza di Istituti Tecnici Superiori (ITS) per l’anno scolastico 2019-2020 che mette a bando 100 borse di studio dal valore di 4.000 euro per studenti fuori sede.

Il bando è riservato ai figli o orfani ed equiparati:

  • degli iscritti (dipendenti o pensionati) alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali;
  • dei pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici.

Il beneficio è dedicato agli studenti fuori sede, cioè quelli che frequenteranno, nell’anno scolastico di riferimento, un Istituto Tecnico Superiore che abbia sede in un Comune diverso da quello di residenza, distante da quest’ultimo almeno 100 chilometri e comunque in una provincia diversa.

La domanda deve essere trasmessa dalle 12 del 21 gennaio 2020 e non oltre le 12 del 24 febbraio 2020.

PIN: disponibile la chat con l’assistente virtuale

Mer, 11/12/2019 - 08:00

Per supportare gli utenti nella gestione del codice PIN, sul portale è disponibile l’assistente virtuale Arianna. Si tratta di un servizio automatico, dotato di intelligenza artificiale, che permette di interagire via chat, senza l’intervento umano, 24 ore su 24 e sette giorni su sette. Grazie a questo moderno strumento tecnologico, gli utenti possono ricevere chiarimenti e supporto dall’Istituto in modo più rapido ed efficace.

È possibile chattare con l’assistente virtuale nella pagina del servizio di "Richiesta PIN online" e nella pagina di assistenza "Ottenere e gestire il PIN", cliccando sull’apposita icona in basso a destra (vedi immagine).

 

Una volta cliccato sull’icona, sarà visualizzata una finestra di dialogo, di formato analogo ai più comuni servizi di messaggistica istantanea, attraverso cui l’utente potrà avviare una conversazione digitando la propria richiesta in un linguaggio colloquiale.

L’assistente virtuale analizzerà la richiesta e fornirà una risposta oppure, tramite ulteriori domande, instaurerà una conversazione con l’utente per acquisire gli elementi necessari a comprendere la richiesta e a rispondere in modo esaustivo.

Nel caso in cui la richiesta non venga soddisfatta tramite un’unica risposta, sarà possibile continuare la conversazione con l’assistente virtuale fino alla soluzione del problema.

Rivalutazione delle pensioni e calendario di pagamento 2020

Mer, 11/12/2019 - 08:00

L’Istituto ha concluso le attività di rivalutazione delle pensioni e delle prestazioni assistenziali, propedeutiche al pagamento delle prestazioni previdenziali e assistenziali nel 2020. Nella circolare INPS 11 dicembre 2019, n. 147 si descrivono le operazioni effettuate.

Nella stessa circolare, inoltre, è stato pubblicato il calendario 2020 con i giorni di pagamento delle pensioni.

Mese

Poste Italiane

Istituti di credito 

Gennaio

3

3

Febbraio

1

3

Marzo

2

2

Aprile

1

1

Maggio

2

4

Giugno

1

1

Luglio

1

1

Agosto

1

3

Settembre

1

1

Ottobre

1

1

Novembre

2

2

Dicembre e tredicesima

1

1

Si ricorda che i trattamenti pensionistici, gli assegni, le pensioni e le indennità di accompagnamento erogate agli invalidi civili, le rendite vitalizie dell'INAIL vengono effettuati il primo giorno bancabile di ciascun mese o il giorno successivo se si tratta di giornata festiva o non bancabile, con un unico mandato di pagamento, fatta eccezione per il mese di gennaio nel quale l’erogazione viene eseguita il secondo giorno bancabile.

Università Cà Foscari e INPS: inaugurato lo studentato di Santa Marta

Mar, 10/12/2019 - 08:00

Taglio del nastro per l’inaugurazione del “Camplus Venezia Santa Marta”, la residenza studentesca dell’Università Cà Foscari realizzata grazie a un intervento sinergico di enti e istituzioni, con il contributo del Fondo Aristotele dell’INPS.

Con i suoi 650 posti, lo studentato amplia significativamente l’offerta di alloggi per studenti universitari, rappresentando la struttura più grande della città.

Il Presidente dell’INPS Pasquale Tridico, intervenuto alla presentazione della struttura, ha espresso la volontà dell’Istituto di giocare un ruolo importante affinché il successo dell’iniziativa possa ripetersi in altre parti del Paese.

All’inaugurazione erano presenti anche il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro insieme agli esponenti della Cassa Depositi e Prestiti.

Invalidità civile, cecità e sordità: semplificazione della domanda

Mar, 10/12/2019 - 08:00

Con il messaggio 10 dicembre 2019, n. 4601 si informa che l’accesso semplificato alle prestazioni di invalidità civile, cecità e sordità, già attivo per i cittadini non più in età lavorativa, è stato esteso a tutti i soggetti tra i 18 e i 67 anni di età, che presentano apposita domanda.

La semplificazione consiste nella possibilità di anticipare al momento della presentazione della domanda le informazioni di natura socio-economica, di norma comunicate solo al termine dell’esito positivo della fase sanitaria.

A tal fine, dal 10 dicembre 2019 sono operative delle modifiche alle procedure di acquisizione online della domanda di invalidità civile, che inizialmente riguarderanno solamente le domande trasmesse dai patronati.

In questa prima fase sperimentale rimangono ancora valide le modalità ordinarie di trasmissione del modello AP70, al termine della fase sanitaria.

Assegno per il Nucleo Familiare: nuove istruzioni per datori di lavoro

Lun, 09/12/2019 - 08:00

Dal 1° aprile 2019 le domande di Assegno per il Nucleo Familiare (ANF), destinato ai lavoratori dipendenti di aziende attive del settore privato non agricolo, devono essere presentate all’INPS, esclusivamente in modalità telematica, utilizzando il modello “ANF/DIP” (SR16), al fine di garantire all’utenza il corretto calcolo dell’importo spettante e assicurare una maggiore aderenza alla normativa vigente in materia di protezione dei dati personali.

Il messaggio 6 dicembre 2019, n. 4583 informa che, dopo l’implementazione della procedura, sono disponibili anche per datori di lavoro e soggetti da loro delegati nuove indicazioni relative alla modalità di presentazione della domanda e nuove funzionalità dell’utility per il prelievo dei dati.

La funzione per la presentazione telematica della domanda ANF/DIP “ANF Lavoratori Dipendenti di Aziende Attive” è disponibile nel menu del Cassetto Previdenziale Aziende.

Dottorati di ricerca 2019-20: pubblicato il bando

Ven, 06/12/2019 - 08:00

È stato pubblicato il bando di concorso per assegnare dottorati di ricerca per l’anno accademico 2019-2020, in materia di industria 4.0, sviluppo sostenibile, welfare e benessere.

Il bando è rivolto ai figli e orfani dei dipendenti e pensionati della pubblica amministrazione iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e dei pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici.

Le domande devono essere presentate dallo studente richiedente, entro i termini di scadenza previsti per ciascun bando relativo al dottorato di ricerca di interesse, pubblicato dagli atenei.

Reddito/Pensione di Cittadinanza: integrazione domande extracomunitari

Mer, 04/12/2019 - 08:00

Con il messaggio 3 dicembre 2019, n. 4516, l’Istituto fornisce indicazioni per i cittadini di Stati non appartenenti all’Unione europea che hanno presentato domanda di erogazione del Reddito o della Pensione di Cittadinanza.

Ai fini dell’accoglimento della domanda, i cittadini extracomunitari devono integrare la richiesta con una certificazione attestante i requisiti reddituali e patrimoniali, e la composizione del nucleo familiare. Nel messaggio sono riportati, inoltre, i casi di esclusione da quest’obbligo.

Assegno ordinario di invalidità e NASpI: sospensione e ripristino

Mar, 03/12/2019 - 08:00

Con il messaggio 2 dicembre 2019, n. 4477 l’Istituto fornisce chiarimenti in merito alla possibilità di ripristinare il pagamento dell’assegno ordinario di invalidità nell’ipotesi in cui l’indennità di disoccupazione NASpI sia sospesa per periodi di lavoro subordinato non superiori a sei mesi oppure erogata in forma anticipata.

Queste precisazioni integrano le istruzioni operative fornite con la circolare INPS 26 ottobre 2011, n. 138, in attuazione della sentenza della Corte Costituzionale 19-22 luglio 2011, n. 234, in merito al diritto di opzione fra assegno di invalidità e indennità di disoccupazione.

Sisma 2016-2017: indicazioni sul versamento delle ritenute sospese

Mar, 03/12/2019 - 08:00

Con il messaggio 2 dicembre 2019, n. 4478, in riferimento ai comuni del Centro Italia colpiti dal sisma del 2016 e del 2017, l’Istituto fornisce indicazioni sulla ripresa dell’obbligo del versamento delle ritenute fiscali sospese, in seguito alle modifiche introdotte dal decreto-legge 14 ottobre 2019, n. 111 e dal decreto-legge 24 ottobre 2019, n. 123.

Per effetto delle modifiche, i pensionati e i dipendenti dell’Istituto che vorranno usufruire della rateizzazione, senza sanzioni e interessi, nella misura massima di 120 rate a decorrere da gennaio, dovranno farne richiesta all’INPS entro il 15 gennaio 2020 e potranno beneficiare della riduzione prevista dal decreto-legge 123/2019.

Per le richieste presentate successivamente a questa data, il numero delle rate sarà ridotto del corrispondente numero dei mesi di ritardo, fermo restando che il versamento delle ritenute riferite a periodi antecedenti la richiesta rimane di esclusiva competenza dell’interessato, incluso il versamento di sanzioni e interessi.

Alle richieste già pervenute e accolte dall’Istituto al 14 ottobre 2019, resta applicata la rateizzazione richiesta e ottenuta, a cui si applica l’applicazione del beneficio dell’abbattimento al 40%.

Nei casi in cui l’importo delle ritenute dovute sia già stato trattenuto interamente o in percentuale superiore al 40%, l’Istituto provvederà a restituire la somma ritenuta in eccedenza sulla prima rata utile.

Pensionamenti Scuola 2020: formazione Nuova Passweb personale scolastico

Mar, 03/12/2019 - 08:00

Il 26 novembre 2019 è iniziata la formazione del personale amministrativo scolastico, riguardante l’applicativo SIN (Sistema Informativo Normalizzato) Nuova Passweb, per la campagna pensionamenti MIUR 2020.

Si tratta di quattro sessioni, di tre giorni ciascuna, organizzate e dirette dal personale del Progetto ECO INPS. La formazione si concluderà il 20 febbraio 2020.

L’obiettivo è quello di formare 100 tra direttori dei servizi generali amministrativi (DSGA) e assistenti amministrativi degli istituti scolastici romani e delle altre province del Lazio sull’utilizzo della procedura INPS “Nuova Passweb” per la sistemazione delle posizioni assicurative del personale scolastico.

I corsi prevedono una formazione teorica, demandata al personale INPS esperto, e una pratica di assistenza e affiancamento, effettuata anche dai dipendenti neoassunti del Progetto ECO, preventivamente e debitamente istruiti per questa occasione.

La formazione è svolta nell’Aula Magna dell’Istituto Tecnico per il Turismo C. Colombo e presso l’Istituto Magistrale Margherita di Savoia a Roma, con la possibilità di fruizione di numerose postazioni collegate ad internet, necessarie per l’utilizzo degli applicativi SIN.

La prima sessione formativa, conclusasi il 28 novembre 2019, ha ricevuto l'unanime consenso dei partecipanti. Si è creata una proficua sinergia e integrazione tra i formatori e il personale scolastico, che ha apprezzato il taglio operativo e analitico del corso. Il personale del Progetto ECO ha garantito la disponibilità a mantenere aperti i contatti con i vari operatori scolastici, al fine di supportare le attività e garantire un miglioramento dei servizi agli utenti.

Guida per pensionati: aggiornamento con la Pensione di Cittadinanza

Mar, 03/12/2019 - 08:00

È disponibile la versione aggiornata della Guida in 7 passi per i pensionati titolari di trattamenti assistenziali e previdenziali di importo basso, pubblicata originariamente nel 2017, per facilitare ai pensionati la fruizione di contenuti e servizi del portale INPS, utili ad acquisire conoscenza dei trattamenti integrativi della pensione e comprendere come possano essere richiesti.

La Guida interattiva (pdf 356KB) suggerisce un percorso di navigazione che integra, in una sequenza logica, contenuti informativi e servizi del portale che aiutano a comprendere se si può avere diritto a trattamenti integrativi della pensione a domanda (maggiorazione sociale, integrazione al minimo, assegni per il nucleo familiare) oltre alla quattordicesima, già erogata annualmente in automatico sulla base delle dichiarazioni reddituali dell’anno precedente.

Il passo 5 della nuova versione della Guida in 7 passi racchiude informazioni, moduli e servizi online relativi alla Pensione di Cittadinanza (PdC).

Tramite i link attivi nella Guida si può accedere alla scheda prestazione Reddito e Pensione di Cittadinanza, utile per conoscere i requisiti e le modalità per presentare la domanda, e al servizio online RdC/PdC per verificare lo stato di una domanda già presentata.

Tra i servizi utili, la Guida segnala anche il percorso di accesso (previo inserimento delle proprie credenziali: codice fiscale e PIN o SPID o CNS) al Simulatore per la verifica online preliminare dei requisiti reddituali per RdC/PdC. Sono disponibili, inoltre, le informazioni e il servizio online per inoltrare all’INPS la Dichiarazione Unica Sostitutiva (DSU), da presentare insieme alla domanda di PdC per la verifica dell’ISEE da parte dell’Istituto.

La versione aggiornata contiene anche i riferimenti alla circolare e al messaggio INPS con i nuovi requisiti per gli Assegni per il Nucleo Familiare, indicati a fine 2018, e segnala alcune novità in materia fiscale.

La Guida contiene link attivi per navigare all’interno dei contenuti del portale e accedere ai servizi con codice fiscale e credenziali PIN, SPID o CNS.

Dopo aver effettuato l’accesso al servizio di proprio interesse, ad esempio al servizio Cedolino pensione, tornando a questa notizia è possibile salvarla nella propria area MyINPS.

Rottamazione cartelle: lunedì 2 dicembre ultimo giorno per pagare

Lun, 02/12/2019 - 08:00

Lunedì 2 dicembre è l’ultimo giorno per pagare la rata in scadenza di tutti coloro che nei mesi scorsi hanno aderito alla “rottamazione-ter” e al “saldo e stralcio” delle cartelle. Si tratta di una platea di 1,8 milioni di contribuenti per oltre 15 milioni di cartelle e avvisi che saranno pagati in modo agevolato (11,4 milioni per la “rottamazione-ter” e 4,2 milioni per il “saldo e stralcio”).

Si ricorda che il mancato, insufficiente o tardivo pagamento anche di una sola rata, oltre la tolleranza di cinque giorni prevista per legge (sono validi i pagamenti effettuati entro il 9 dicembre 2019), determina l’inefficacia della definizione agevolata, il debito non potrà essere più rateizzato e l’Agente della riscossione dovrà riprendere le azioni di recupero.

Come e dove pagare

È possibile pagare le rate del “saldo e stralcio” e della “rottamazione-ter” presso la propria banca, agli sportelli bancomat (ATM) abilitati ai servizi di pagamento Cbill, con il proprio internet banking, agli uffici postali, nei tabaccai aderenti a Banca 5 SpA e tramite i circuiti Sisal e Lottomatica, sul portale di Agenzia delle Entrate-Riscossione e con l'App Equiclick tramite la piattaforma PagoPa, oppure direttamente agli sportelli.

Sul portale di Agenzia delle Entrate-Riscossione sono attivi i servizi online per richiedere la copia della “Comunicazione delle somme dovute” con i relativi bollettini e per scegliere le cartelle/avvisi che si intendono effettivamente pagare in via agevolata.

Fondo Esattoriali: nuovo servizio di invio della domanda telematica

Lun, 02/12/2019 - 08:00

Con il messaggio 29 novembre 2019, n. 4470 l’Istituto informa che è stato pubblicato il nuovo servizio per la domanda di prestazioni di capitaleTFR e relative anticipazioni – a carico del Fondo Esattoriali.

Il Fondo speciale esattoriale è un fondo obbligatorio integrativo dell’Assicurazione Generale Obbligatoria (AGO) che ha lo scopo di corrispondere agli iscritti prestazioni pensionistiche integrative e prestazioni di capitale consistenti nella liquidazione del Trattamento di Fine Rapporto (TFR), comprese eventuali integrazioni e anticipazioni del trattamento.

Il messaggio illustra il percorso da seguire e le novità riguardanti la gestione della documentazione, l’acquisizione e la consultazione dei documenti già inseriti; disciplina, inoltre, le unioni civili e gli effetti sulla liquidazione delle prestazioni di capitale a carico del Fondo e fornisce chiarimenti in materia di anticipazione del TFR per usufruire del congedo parentale.

Imprese edili: confermata la riduzione dei contributi per il 2019

Ven, 29/11/2019 - 08:00

Con il decreto interministeriale 24 settembre 2019 è stata confermata, per il 2019, la riduzione contributiva a favore delle imprese edili.

La riduzione sui contributi dovuti, nella misura dell’11,50%, si applica ai soli operai occupati a tempo pieno, ossia con un orario di lavoro di 40 ore settimanali. Non spetta, quindi, per i lavoratori a tempo parziale.

Con la circolare INPS 28 novembre 2019, n. 145 l’Istituto fornisce le indicazioni sui requisiti e sulle modalità operative per l’accesso al beneficio.

Master e corsi universitari di perfezionamento 2019-20: la graduatoria

Ven, 29/11/2019 - 08:00

È stata pubblicata la graduatoria degli ammessi con riserva del bando “Master universitari di I e II livello e corsi universitari di perfezionamento 2019-2020”. Il bando è rivolto ai figli e orfani degli iscritti alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali e dei pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblici e iscritti alla Gestione Magistrale.

Pagine